GalleryGroup

Comunicazione

Le PMI e la comunicazione di crisi

L’Italia è lo stato europeo che gestisce ogni anno mediamente il maggior numero di cause civili e penali del continente. Tali controversie investono per almeno il 50% direttamente le imprese e il loro management. La struttura societaria delle PMI italiane è notoriamente basata sulla famiglia proprietaria e su un management tendenzialmente cooptato dall’imprenditore e quindi …

Le PMI e la comunicazione di crisi Leggi altro »

Un report NATO sui pericoli di manipolazione dei Social

Chi la utilizza ha quasi sempre meno di 18 anni ed In Italia, negli ultimi due mesi analizzati da ComScore  (settembre-novembre 2019), ha triplicato gli utenti da passando da 2,1 a 6,4 milioni con una media di oltre 200 video caricati al minuto. Un recente studio del Strategic Communication Centre of Excellence (StratCom) della NATO …

Un report NATO sui pericoli di manipolazione dei Social Leggi altro »

Tik Tok… il social del momento?

Nato dalla fusione tra TikTok e Musical.ly, servizio di videosharing che consentiva di cantare in playback sulle canzoni di successo, il social ha conosciuto una crescita rapidissima ed è diventato l’app più scaricata al mondo. Un tale successo ha cominciato ad interessare anche le aziende private, che stanno pensando seriamente ad utlizzarlo a fini “comemrciali”, …

Tik Tok… il social del momento? Leggi altro »

Da gennaio via al cantiere “Editoria 5.0”

Si parla ormai da tantissimi anni della crisi dell’editoria, un tunnel da cui sembra sempre più difficile uscire. Gli investimenti nel settore sono sempre minori, così come le idee per provare a cambiare marcia. Per questo il sottosegretario all’editoria Andrea Martella ha parlato al Sole 24 Ore di Editoria 5.0, un cantiere che nei prossimi anni dovrà provare …

Da gennaio via al cantiere “Editoria 5.0” Leggi altro »

Grandi opportunità per i “lavoratori digitali”

Secondo i dati dell’Osservatorio delle Competenze Digitali 2019 presentato alla fine dello scorso anno alle aziende italiane, serviranno al mercato del lavoro 106mila profili digitali, di cui circa la metà (46%) dovrà avere competenze nel software. Una richiesta che cresce anno dopo anno (+27% rispetto al 2017) e che vede il Nord-Ovest catalizzare il 45% delle …

Grandi opportunità per i “lavoratori digitali” Leggi altro »