GalleryGroup

Strumenti per lo smartworking: videoconferenze, webinar e…

La comunicazione è più efficace quando è possibile un’interazione audio-video con uno o più interlocutori.
Vedere il viso dell’altra persona facilita l’interazione e si evitano fraintendimenti, grazie alla mimica facciale e alla gestualità.
I software di videoconferenza sono quindi utilissimi quando le distanze sono limitanti e soprattutto quando per cause di forza maggiore, come in questo periodo di emergenza sanitaria da COVID-19, non è proprio possibile lavorare in team.
Ma quali sono i principali sistemi di videoconferenza che abbiamo a disposizione?

 

Teams

Durante la pandemia, tutti hanno la possibilità attivare 6 mesi di Microsoft Teams a costo zero in versione premium, ovvero con tutte le funzionalità più evolute tra cui lo storage cloud e la possibilità di organizzare meeting online con un massimo 10.000 partecipanti.
Microsoft ha anche aggiornato il piano gratuito di Teams, eliminando le restrizioni sul numero di utenti che possono entrare a far parte di un team e aprendo a tutti le funzionalità di videoconferenza. Questa versione supporta fino a 300 membri, con accesso ospite, chiamate video e audio one-to-one e di gruppo, file condivisi (2 GB per utente e 10 GB per squadra), condivisione dello schermo e colorazione dei documenti tramite le app di Office.
Teams, successore di Skype for Business è di fatto una funzionalità di Office 365 e chiunque può iscriversi alla versione gratuita utilizzando un account Microsoft. Un software affidabile e di qualità.

 

Cisco Webex

Webex è la piattaforma professionale di Cisco utile per organizzare riunioni, eventi, webinar e corsi formativi. Molto diffusa nelle aziende, anche di grandi dimensioni, si adatta bene alla presenza di numerosi partecipanti, e ingloba diversi applicativi che la rendono uno dei migliori sistemi di videoconferenza sul mercato.
Tra le molte funzioni disponibili su Webex, ci sono i video di alta qualità e la utilissima commutazione video a voce, opzione che consente di mettere in evidenza la persona che parla durante la videoconferenza. Disponibile poi Meeting audio, funzione utile per riunioni e durante la formazione a distanza, che permette di condividere una presentazione con audio attivo. Webex per l’emergenza Coronavirus, ha messo a disposizione la sua tecnologia per la didattica a distanza per il sistema scolastico italiano. Disponibile anche app iOS e Android.

 

Zoom Cloud Meeting

Zoom è un’altra tra le più diffuse piattaforme web per meeting, webinar e collaborazione da remoto. È una piattaforma estremamente versatile, capace di adattarsi alle esigenze più disparate. Consente la condivisione dello schermo di qualunque dispositivo, mettendo a disposizione una suite di strumenti collaborativi, utili nel caso di riunioni di lavoro a distanza per le quali è richiesta la condivisione di idee e contributi.
A differenza di altre piattaforme, Zoom non necessita di una rubrica interna per avviare conversazioni o videoconferenze: si possono invitare con estrema semplicità i partecipanti utilizzando la propria casella di posta elettronica o servizi di messaggistica istantanea (WhatsApp, Telegram ecc.).

 

Hangouts Meet

Nel panorama dei software di videoconferenza è presente da tempo anche Google, che come Microsoft ha deciso di rendere la piattaforma Hangouts Meet liberamente accessibile per i clienti possessori di un account G Suite o G Suite for Education. Il servizio è progettato per funzionare nel browser Google Chrome con app mobili disponibili su iOS e Android.
Il set esatto di funzionalità dipende dalla versione di G Suite. Il numero di partecipanti, ad esempio, è limitato a 100 per G Suite Basic, 150 per le aziende e 250 per le imprese. Per lo streaming live (fino a 100.000 membri del pubblico) e per la possibilità di registrare riunioni e salvarle su Google Drive, è necessario essere abbonati alla G Suite Enterprise.

 

Slack

È un’applicazione che rientra nella categoria degli strumenti di collaborazione aziendale utilizzato per inviare messaggi in modo istantaneo ai membri del team. Una delle funzioni di Slack è la possibilità di organizzare la comunicazione del team attraverso canali specifici, che possono essere accessibili a tutto il team o solo ad alcuni membri. È possibile comunicare anche attraverso chat individuali private o chat con due o più membri.
Grazie all’integrazione con diverse applicazioni è possibile aumentare le prestazioni del software e la produttività del gruppo di lavoro. All’interno della piattaforma si possono infatti utilizzare Google Drive, Trello, Google Calendar e altre applicazioni diffuse soprattutto in ambito aziendale.
Un limite di questa applicazione è che le videochiamate sono disponibili solo su piattaforme desktop mentre le app iOS e Android sono limitate alle chiamate vocali.


GGallery è un’azienda specializzata nei servizi e-learning e in tutte le varianti della formazione a distanza. È stato quindi naturale costruire una soluzione personalizzata che integra diversi strumenti per supportare i propri clienti anche nell’organizzazione di videoconferenze, webinar o registrazioni video da remoto.
In particolare è stata avviata una collaborazione con SkyMeetingLIVE per:

  • comunicare e collaborare con chi volete, organizzando riunioni e videoconferenze in alta definizione
  • organizzare corsi di formazione in un’aula virtuale, grazie a vari strumenti come la condivisione di file, dello schermo e la lavagna interattiva
  • erogare webinar sino a 1000 partecipanti
  • produrre velocemente da remoto corsi e-learning, completi di presentazioni e documenti di supporto
  • integrare i webinar all’interno di piattaforma e-learning per gestire le anagrafiche dei partecipanti, il tracciamento delle attività formative e realizzare test di verifica dell’apprendimento

Per avere una presentazione della nostra offerta o una demo online, potete contattare i nostri specialist:
Alessia Luca alessia@gallerygroup.it o Roberto Stranieri roberto.stranieri@ggallery.it

9 commenti su “Strumenti per lo smartworking: videoconferenze, webinar e…”

  1. I really believe you will do well in the future I appreciate everything you have added to my knowledge base. Bidget Beltran Emarie

  2. Pretty! This has been an incredibly wonderful post. Many thanks for supplying these details. Roch Laurens Rubenstein

  3. I am really thankful to the holder of this web page who has shared this fantastic paragraph at at this time. Amelie Robinson Warfore

I commenti sono chiusi.